OBIETTIVI E FINALITA’

A chi si rivolge

Il percorso ISPPE è rivolto a medici, ginecologi, psicologi, counselors, assistenti sociali, ostetriche, pediatri, pedagogisti, fisioterapeuti, educatori, insegnanti e comunque a tutti coloro che si occupano – o si interessano – a vario titolo di percorsi educativi e dell’istruzione di bambini, adolescenti, giovani e genitori.

Obiettivi

1. Informazione:  offrire una adeguata informazione scientifica di base sulle tematiche relative alla gestazione e alla nascita, alla luce delle recenti scoperte sull’esperienza Prenatale, primo fondamentale imprinting dell’essere umano;

2. Formazione: formare operatori in grado di inserire le conoscenze e le esperienze acquisite nelle rispettive aree di lavoro.

Finalità del percorso ISSPE

  1. La prevenzione del disagio infantile e delle famiglie;
  2. L’attivazione di spazi dedicati all’Educazione Prenatale e alla Genitorialità:
    a.
    nei consultori familiari
    b.
    nei corsi di preparazione al parto
    c.
    nelle classi superiori delle scuole dell’obbligo;
  3. La promozione ( per psicologi e medici) nelle anamnesi delle terapie individuali, dell’inserimento:
    a.
    dell’Analisi del Bonding Prenatale vissuto dalla paziente,
    b.
    dell’analisi sul tipo di assistenza alla gravidanza, al travaglio e al parto ricevuti, in quanto gli studi e le ricerche scientifiche hanno dimostrato che la relazione prenatale e il percorso-nascita sono parti significativamente fondanti della storia di ogni essere umano, caratterizzanti la costruzione della sua personalità e del suo benessere psicofisico, presente e futuro.