Progetto: Educazione prenatale nelle scuole

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO
“EDUCAZIONE PRENATALE NELLE SCUOLE”

 www.9mesiedoltre.it

patrocinato dal
“Ministero dell’ Istruzione dell’ Università e della Ricerca
per la Regione Emilia e Romagna”

Le attività dell’Associazione “9mesi ed oltre” hanno lo scopo di portare precocemente alla conoscenza dei giovani alcune semplici informazioni di base sull’ esperienza prenatale, le competenze, le abilità e i bisogni del bambino intrauterino, nell’ottica della prevenzione del disagio, tutela della salute, promozione di una corretta intenzionalità genitoriale,  un migliore senso di responsabilità nei confronti dei vissuti affettivi e relazionali fra i giovani, una più consapevole gestione della gravidanza, intesa come uno spazio di comunicazione circolare, di dialogo e di interazione affettiva tra i genitori e il bambino che verrà alla luce.

Nelle scuole superiori, l’allievo adolescente rappresenta un soggetto particolarmente suscettibile di un intervento preventivo, in quanto colto in un momento dello sviluppo in cui il bisogno di relazione è di nuovo, seppure in forma diversa, di vitale importanza.

Al fine della diffusione dei principi dell’ Educazione Prenatale agli adolescenti, l’ Associazione “9mesi ed oltre” ha fondato e attivato il progetto Internazionale:

Educazione Prenatale nelle Scuole

All’interno dell’Associazione lavorano molteplici professionisti specializzati a vario titolo nel settore dell‘ Educazione Prenatale e Perinatale, ed anche molte persone che, generosamente e in modo  volontaristico, collaborano nelle varie attività e nel Progetto per le Scuole, il cui obiettivo centrale è quello di offrire agli adolescenti una visione integrata della vita prenatale e della relazione di coppia in chiave di educazione all’ affettività e ai sentimenti.

Con questo progetto non si cerca di trasmettere informazioni e conoscenze, quanto di favorire le condizioni di un’esperienza partecipata e vissuta che consenta ai ragazzi di farsi protagonisti motivati della comunicazione, producendo così nuovo apprendimento.

Il progetto, è stato attivato nelle Scuole di Parma, Chiavari, Bratislava, Amburgo e Basilea.

Sono stati raccolti ed elaborati i questionari compilati da

1007 STUDENTI ADOLESCENTI DELLE CLASSI SUPERIORI.

L’altissimo indice di gradimento ricevuto da questa iniziativa consente di ipotizzare un futuro ricco di nuovi e più massicci interventi di carattere educativo e formativo nelle Scuole Italiane.

Inoltre, le produzioni scritte degli adolescenti, in risposta agli interventi di Educazione Prenatale proposti nelle classi, rappresentano un importante contributo e un potente stimolo per ulteriori ricerche nel campo della Psicologia e dell’Educazione.